Il cammino delle erbe selvatiche

Viviana Sorrentino propone dal 28 al 30 Giugno 2019 un seminario dedicato a chi vuole imparare a conoscere meglio la vegetazione che s’incontra lungo i sentieri, e in particolare le erbe commestibili con cui si possono preparare cibi sani e talvolta terapeutici.

Quando: nel weekend da venerdì 28 Giugno alle 18 a domenica 30 Giugno alle 17
Dove: alla Casa del Movimento Lento di Roppolo (BI), 1 ora da Milano e 40' da Torino
Contributo per l'iscrizione: 90 Euro
Informazioni e iscrizioni: scrivi a casa@movimentolento.it o chiama il 3357979550 o lo 0161987866

Chatta con whatsapp  Scrivici una mail

Prendete la dolcezza del Meliloto, unitela all’originalità e all’oniricità dell’Iperico. Mescolate con un bel po’ di gioia dell’Origano, aggiungete un pizzico di coraggio del Tanaceto e un tocco di impazienza della Primula. Frullate la confusione della Scabiosa, la perseveranza della Salicaria, l’onestà della Lunaria e la speranza del Biancospino. Non dimenticate la necessità di sentirsi utile dell’Edera Terrestre e una punta di prodigio della Tussilagine.
Non otterrete nulla di commestibile, ma avrete sicuramente colto la mia essenza.
(Viviana Sorrentino)

Viviana Sorrentino

Viviena è un'esperta di fitoalimurgia, la disciplina che studia l’alimentazione con piante selvatiche. Si tratta di un termine coniato nel settecento dal fiorentino Ottavio Targioni Tozzetti, che teorizzò l’uso delle erbe selvatiche come modalità per rendere meno gravi le carestie e dare sollievo dei poveri.

Oggi la fitoalimurgia può essere molto interessante per gli appassionati di cammino, che possono immergersi nella natura in modo più consapevole e raccogliere lungo i sentieri ingredienti sani e letteralmente a km0, con cui cucinare risotti, minestre, insalate, macedonie ed altri piatti prelibati. Una medicina naturale per il nostro corpo e per la gioia dello spirito.

Il seminario che si svolgerà lungo i sentieri che attraversano la foresta e i prati della Serra Morena ha lo scopo di far conoscere alcuni aspetti dell'alimentazione umana, trattando il cibo non solo quale elemento basilare per la vita, ma ponendo l'attenzione sull'importanza energetica, considerando che noi "siamo ciò che mangiamo" e che una corretta alimentazione è il primo passo verso la salute, sia fisica che mentale.

Il corso è pratico e si basa sul riconoscimento delle piante alimentari spontanee direttamente nel loro habitat naturale. Impareremo quando si raccolgono, come si cucinano, le loro proprietà ed i loro principi attivi..

Raccoglieremo le piante eduli presenti e con esse prepareremo buon cibo saporito e ci connetteremo in maniera profonda con la forza guaritrice della Natura.

Questo corso è dedicato all'amico Felice Sarcinelli, il "maestro delle erbe" che lo ha inaugurato nel 2018, un anno prima della sua prematura scomparsa. 

IL PROGRAMMA

Venerdì
Ore 17-18: Accoglienza 
Ore 18: lezione introduttiva alla fitoterapia e fitoalimurgia
Ore 20: cena condivisa

Sabato: 
Ore 9: escursione, riconoscimento e raccolta
Ore 13: ritorno alla Casa e lavorazione delle erbe
Ore 15:  escursione, riconoscimento e raccolta
Ore 20:  a cena con Ippocrate – Filosofia e Medicina a tavola 

Domenica: 
Ore 9: escursione, riconoscimento e raccolta
Ore 13: ritorno alla Casa e lavorazione delle erbe
Ore 15:  approfondimenti e cenni di fitoterapia sulle erbe raccolte
Ore 17: conclusioni e saluti 

Attrezzatura consigliata: un paio di scarponcini o scarpe da trekking, uno zainetto da escursioni con borraccia e giacca a vento. Utile un quaderno con biro per appunti e in cui raccogliere e catalogare le erbe. Sacchetti di carta, coltellino svizzero, cesoie, paletta, guanti. 

LA DOCENTE

Viviana Sorrentino è una naturalista dottorata presso l’Università di Scienze Naturali di Torino. Dal 2009 ha cominciato ad esplorare e studiare il mondo delle erbe selvatiche sperimentando ricette per il palato e per la salute, sino a diventare un’instancabile raccoglitrice per se stessa e per gli altri. ‘Vivi di Sana Pianta’ è il nome del suo progetto, ma anche una filosofia di vita. Vivere la natura, completamente e in maniera originale scoprendo antichi e nuovi sapori, e poi camminarci attraverso, nutrirsi delle sue foglie, dei suoi fiori e dei suoi frutti, è diventato il suo stile di vita, non più una semplice passione. Se volete comprendere qualcosa di più sul suo progetto potete visitare il sito web: www.vividisanapianta.it

Dove

Il Corso si terrà presso la Casa del Movimento Lento, un antico casale situato lungo la Via Francigena piemontese a Roppolo, in provincia di Biella. La Casa dispone di un ampio giardino dove effettuare gli esercizi all’aria aperta, mentre basta uscire di casa per imboccare una delle numerose strade campestri che s’inoltrano per decine di chilometri tra le colline boscose del biellese.

Roppolo si trova a 100 km da Milano, 60 km da Torino. Per chi arriva in treno la stazione di Santhià si trova a 12 km di distanza, ed è disponibile un servizio taxi piuttosto economico verso Roppolo. Se invece preferite arrivare a piedi basta imboccare la Francigena contromano, da Santhià sono 3 ore di piacevole cammino, il modo ideale per entrare nel vivo del corso.

Se invece siete costretti ad arrivare in auto imboccate l’A4, uscita Santhià, quindi proseguite per il Lago di Viverone. Siamo a un’ora da Milano, 40 minuti da Torino.

Logistica e costi

Il corso è riservato ai soci del Movimento Lento. Chi non fosse socio avrà la possibilità di iscriversi prima del corso, pagando la quota di iscrizione di 15 Euro all'anno, che darà diritto a partecipare anche ai prossimi seminari.

Il contributo richiesto per il corso è di 90 Euro per ogni socio partecipante.

Altre spese previste per vitto e alloggio: è possibile pernottare sia presso la Casa del Movimento Lento, sia in altre strutture di accoglienza convenzionate. Prezzo del posto letto nella Casa in camera tripla: 19 Euro/notte per persona (per chi usa il proprio sacco a pelo e asciugamani) o 23 Euro (comprese le lenzuola), colazione inclusa. Pranzi al sacco, cene condivise dividendo i costi con una cassa comune. 


Per informazioni e prenotazioni: Segreteria organizzativa – 0161987866 - 3357979550 -
  casa@movimentolento.it  
 
Logo AIGAE

Il corso è stato approvato da AIGAE - Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche, e verranno riconosciuti 4 crediti ai fini dell’aggiornamento per i soci Aigae che lo frequenteranno. Ai soci AIGAE è riconosciuto uno sconto del 10% sulla quota di iscrizione. 

LEGGI IL PROGRAMMA COMPLETO DEI NOSTRI SEMINARI !