Il primo passo: come e perché mettersi in cammino sulla Via Francigena o il Cammino di Santiago

Dal 8 al 10 Febbraio 2019 Alberto Conte e Susanna Di Ciò terranno un seminario itinerante, dedicato a tutti coloro che desiderano viaggiare a piedi verso Santiago, Roma o percorrere gli altri grandi cammini, ma non pensano di esserne all'altezza (oppure hanno solo bisogno di qualche informazione!). 

Quando: da venerdì 8 Febbraio alle 18 a domenica 10 Febbraio alle 17
Dove: alla Casa del Movimento Lento di Roppolo (BI), 1 ora da Milano e 40' da Torino
Contributo per l'iscrizione: 90 Euro
Informazioni e iscrizioni: scrivi a casa@movimentolento.it o chiama il 3357979550 o lo 0161987866

Due giorni dedicati:

A chi pensa che la lentezza sia rivoluzionaria

A chi sospetta che camminare non sia solo un’attività fisica

A chi vuole scoprire la bellezza della mente in cammino

A chi vuol conoscere i camminatori, i pellegrini, i viandanti, i girovaghi, i flâneur dai tempi antichi ad oggi…


Inoltre:

A chi dice «non ce la farò mai»

A chi crede che bisogna essere allenati

A chi non sa da dove cominciare a organizzare il viaggio

A chi non ha mai preparato uno zaino

A chi non ha mai avuto una vescica

A chi pensa di non poter fare a meno di certe comodità

A chi crede che ci si possa perdere … e, a volte, succede!

A chi ha paura di fare brutti incontri (tra i quali quello con se stesso)

A chi non ha mai visto da vicino la Via Lattea

A chi crede, a chi non crede, a chi non sa


Spesso chi sogna di partire verso SantiagoRoma o Assisi è intimorito dalla prospettiva di percorrere a piedi centinaia di chilometri marciando per giorni e giorni. La nostra vita ci ha abituato ad utilizzare l’auto o altri mezzi di trasporto anche per gli spostamenti più piccoli, e raramente camminiamo a lungo. 

Anche chi è più abituato a camminare, in genere lo fa solo in montagna, o nei parchi, e guarda con diffidenza alla prospettiva di attraversare a piedi l’Italia e la Spagna, uscendo spesso dai sentieri per percorrere strade asfaltate, talvolta trafficate.

Eppure oggi solo il viaggio a piedi ci consente di capire un territorio in tutte le sue sfaccettature, accettandone la bruttezza per apprezzarne di più la bellezza. Solo a piedi si riscopre il fascino dell’incontro, il valore di un sorriso, il significato autentico dell’ospitalità.

Un lungo viaggio a piedi, in particolare il primo lungo viaggio a piedi, è quasi sempre un’esperienza straordinaria, in grado di cambiare profondamente una persona. Ed è un’impresa alla portata di chiunque goda di buona salute. Ma come dice Lao Tzu, filosofo cinese:
 “Un viaggio di mille miglia comincia sempre con il primo passo”

Il passaggio più difficile, il momento più critico, è la decisione di partire, di separarsi dalla routine, di mettersi in gioco. Nel nostro corso vogliamo raccontarvi la bellezza e le difficoltà del cammino, fornendovi informazioni utili per organizzare il vostro viaggio
Vi racconteremo con parole e immagini il Cammino di Santiago e la Via Francigena. Vi daremo informazioni utili per l’allenamento, lo zaino, la scelta dell’attrezzatura. Vi spiegheremo quali sono i problemi più frequenti e i malanni fisici più comuni, per insegnarvi ad evitarli o a curarli. Cammineremo al vostro fianco, cercando di muovere insieme a voi “il primo passo”.

Il corso si svolgerà in gran parte in cammino, tra la Via Francigena e la foresta della Serra Morenica.

PROGRAMMA

Venerdì
17-18: arrivo e saluti
18.00: Presentazioni, introduzione al seminario.
20.00 - 21.30: cena condivisa

Sabato

8.00: Colazione
9.00: in cammino dalla Casa del Movimento Lento di Roppolo, per un facile percorso di circa 8-10 km, con caratteristiche simili a molte tappe della Via Francigena. Durante le soste leggeremo insieme alcuni passi dai libri di autori famosi.
13.00-14.00: pic nic in natura (o nelle stegioni fredde panino in un bar di Viverone);
14.00: Cammino "alla cieca" in natura: cammineremo bendati per ricordarci che un viaggio a piedi si fa con tutti e cinque i sensi. 
16.00: Ritorno alla Casa del Movimento Lento, per parlare di come prepararsi a un lungo viaggio a piedi. Come vestirvi e cosa portare; come scegliere lo zaino, e come prepararlo; come scegliere le scarpe, e l'attrezzatura giusta in funzione delle stagioni, come allenarvi, come evitare i malanni più comuni, e se proprio non riuscite a evitarli, come curarli. 
18.00: Via Francigena e Cammino di Santiago – descrizione del percorso, descrizione delle difficoltà e indicazioni sull’organizzazione del viaggio.
19.30 - 21.30 cena in comune in un ristorante nelle vicinanze della Casa.
22.00: Camminata notturna, nella foresta della Serra

Domenica

8.00: colazione

9.00: passeggiata ad anello lungo la Via Francigena e altri percorsi simili, in cui riprenderemo e metteremo in pratica alcuni degli argomenti affrontati nei primi due giorni del seminario. Sarà una facile camminata di circa 6-8 km.
10.00: meditazione camminata
13.00: pic nic in natura (nelle stagioni più fredde in un bar di Cavaglià). 
15.00: ritorno alla Casa del Movimento Lento, per parlare dello studio del percorso, delle mappe, delle fonti d’informazione; dove dormire; come orientarsi con e senza GPS; come leggere la segnaletica, anche quando non c’è; varie ed eventuali. 
17.00: Baci e abbracci a volontà


Il programma si svolgerà con un numero minimo di 6 partecipanti, un numero massimo di 15.

Attrezzatura consigliata: un quaderno per appunti e una penna, una torcia o lampada frontale per la camminata notturna, una benda per il cammino bendato, scarpe da trekking, giacca a vento impermeabile, zainetto, borraccia, e un po' di buonumore.


I docenti

Alberto Conte si occupa da circa 20 anni della divulgazione del viaggio lento, a piedi e in bicicletta, collaborando con alcuni tra i principali enti di promozione turistica italiani. Nel 2006 ha fondato itinerAria (www.itineraria.eu), azienda specializzata nella progettazione e nel rilievo GPS di reti di percorsi a piedi e in bicicletta, e nella consulenza nel settore della mobilità “dolce”. Nel 2011 ha fondato l'Associazione Movimento Lento, di cui è presidente, e nel 2014 il tour operator SloWays.
Dal 2005 è responsabile tecnico della Via Francigena per conto dell'Associazione Europea delle Vie Francigene, e nel 2013 ha progettato e tracciato la CicloVia Francigena. Nel 2017 insieme a sua moglie Susanna si è trasferito nella Casa del Movimento Lento, un rifugio per viaggiatori lungo la Via Francigena. E' Guida Ambientale Escursionistica iscritta ad AIGAE e guida cicloturistica.
Appassionato viaggiatore, ha camminato verso Roma, Santiago, Gerusalemme e su innumerevoli itinerari italiani e internazionali. 





Susanna Di Ciò non aveva mai viaggiato a piedi fino al 2004, quando ha conosciuto Alberto. Da allora ha scoperto passo dopo passo la passione per il cammino, che nel tempo è diventato per lei parte della vita quotidiana, tanto che nel 2016 ha lasciato il suo lavoro "sicuro" per dedicarsi all'attività non profit dell'Associazione Movimento Lento e per accogliere i pellegrini che viaggiano lungo la Via Francigena nella Casa del Movimento Lento. Ha camminato lungo la Via Francigena, il Cammino di Santiago, il Cammino di Assisi, il Cammino di Gerusalemme.

Dove

Il Corso si terrà presso la Casa del Movimento Lento, un antico casale situato lungo la Via Francigena piemontese a Roppolo, in provincia di Biella. La Casa dispone di un ampio giardino dove effettuare gli esercizi all’aria aperta, mentre basta uscire di casa per imboccare una delle numerose strade campestri che s’inoltrano per decine di chilometri tra le colline boscose del biellese.

Roppolo si trova a 100 km da Milano, 60 km da Torino. Per chi arriva in treno la stazione di Santhià si trova a 12 km di distanza, ed è disponibile un servizio taxi piuttosto economico verso Roppolo. Se invece preferite arrivare a piedi basta imboccare la Francigena contromano, da Santhià sono 3 ore di piacevole cammino, il modo ideale per entrare nel vivo del corso.

Se invece siete costretti ad arrivare in auto imboccate l’A4, uscita Santhià, quindi proseguite per il Lago di Viverone. Siamo a un’ora da Milano, 45 minuti da Torino.

Logistica e costi

Il corso è riservato ai soci del Movimento Lento. Chi non fosse socio avrà la possibilità di iscriversi prima del corso, pagando la quota di iscrizione di 15 Euro all'anno.

Il contributo richiesto per il seminario è di 90 Euro per ogni socio partecipante.

Altre spese previste per vitto e alloggio: è possibile pernottare sia presso la Casa del Movimento Lento, sia in altre strutture di accoglienza convenzionate. Prezzo del posto letto nella Casa in camera tripla: 19 Euro/notte per persona (per chi usa il proprio sacco a pelo e asciugamani) o 23 Euro (comprese le lenzuola), colazione inclusa. Pranzi al sacco o al bar, cene condivise con menu convenzionato (15 Euro).  

Per informazioni e prenotazioni: Segreteria organizzativa – Susanna - 0161987866 - 3357979550 - casa@movimentolento.it  

La Scuola del Movimento Lento ha ricevuto il patrocinio dell'Associazione Europea delle Vie Francigene.
Associazione Europea delle Vie Francigene 

 


Alcuni commenti dei partecipanti

"Apprezzo la vostra attenzione e vi sono grata per l'accoglienza che ci avete riservato.
Anche il livello di preparazione e di conoscenza sul tema del,cammino ha pienamente risposto a ciò che per me é un interesse ed una attività che pratico a livello amatoriale sul lago maggiore e dintorni, in attesa di percorsi più impegnativi.
Il,giorno dopo il seminario ho camminato a Ispra / Ranco con un vento molto forte , tutto mi sembrava nitido e sentivo il valore aggiunto dei giorni con voi." - Gabriella - 24 Ottobre 2017

"Esperienza davvero motivante, grande spinta verso il cammino inteso come ritorno all'essenziale e condivisione di valori. Grande weekend di positività <3 A presto!" - Rosi – 24 Ottobre 2017 

"Dalla Casa del Movimento Lento, alla scoperta sorprendente del Canavese. Un'esperienza capace di coniugare e declinare l'arte del camminare nelle sue molteplici sfaccettature. Grazie alla calda accoglienza e sapiente competenza di Susanna e Alberto. Mitiche le compagne del viaggio di un weekend!
E ora ciascuno continua ad andare secondo i suoi tempi e ritmi. La Francigena e Santiago ci aspettano!" - Grazia – 24 Ottobre 2017 

LEGGI IL PROGRAMMA COMPLETO DEI NOSTRI SEMINARI !