Un Bagno di Foresta

Italo Bertolasi conduce dal 10 al 12 Maggio 2019 un weekend di immersione nella foresta, per sperimentare l'energia positiva degli alberi e il benessere che può regalare un bosco al nostro corpo e soprattutto al nostro spirito.

Quando:
 nel weekend da venerdì 10 Maggio alle 18 a domenica 12 Maggio alle 17
Dove: alla Casa del Movimento Lento di Roppolo (BI), 1 ora da Milano e 40' da Torino
Contributo per l'iscrizione: 90 Euro 
Informazioni e iscrizioni: scrivi a casa@movimentolento.it o chiama il 3357979550 o lo 0161987866

Shinrin-yoku  o “bagno nella foresta” è un termine della lingua giapponese che descrive quei riti e quelle cure della medicina tradizionale giapponese che consigliano vagabondaggi e lunghe immersioni nei cuori selvatici di "Madre Natura. La shinrin-yoku ha così dato vita anche ad una nuova scienza medica e a un sentire ecologico e profondo che ci invita a trascorrere più tempo nella natura per rigenerarci e godere i benefici per la salute del nostro corpo-anima.

Italo Bertolasi, grande viaggiatore e orientalista, ha speso lunghi anni di studio e pellegrinaggio in Giappone in compagnia di sciamani e Yamabushi - i monaci ecosofi dei monti sacri giapponesi. E nel "bagno di foresta" ripropone una immersione nella natura selvatica dentro e fuori di noi. A contatto con gli elementi - terra, acqua, aria, fuoco -  e con la bellezza del bosco, dei fiumi e di altri ambienti naturali che destano stupore e serenità. E che risvegliano dentro di noi il nostro "corpo selvatico" fatto di eros, creatività, sensitività, libertà e spiritualità.

"Questo sentiero

non è percorso da nessuno

in questa sera d'autunno"

(Matsuo Basho)

Nel cuore delle foreste si conservano infatti i luoghi fiabeschi per una rieducazione alla selvaticità, ossia a modi di vivere più armonici e più in sintonia con la natura. Italo Bertolasi ci condurrà allora nel cuore della foresta della Serra Morenica di Ivrea, insegnandoci la pratica del “Qi Gong della Natura”, la camminata meditativa, lo "yoga" dell'albero e degli elementi, la danza della natura ed altre meditazioni selvatiche. Riscopriremo antichi sentieri percorsi un tempo da erboristi, pastori, cacciatori e pellegrini, che si inoltravano nel cuore dei boschi per raccoglierne i frutti ed esplorarne confini e misteri.


Poi usciremo dal sentiero, per scegliere un nostro angolino segreto dove sederci a gambe incrociate, per ritrovare noi stessi.
Allora potremo “ascoltare” la musica della natura: il soffio del vento e la “voce” soffusa del bosco vivente. O alzarci in piedi per abbandonarci a una danza spontanea. Così potremo riacquistare la nostra “forza selvatica”, fatta di gioia, consapevolezza e armonia, e ci trasformeremo in antenne sensibili per assorbire le “onde energetiche” e curative del bosco.

Programma

Venerdì:
17-18.00: accoglienza dei partecipanti
18.00: inizio corso, presentazione del corso introduzione alla danza selvatica e alla meditazione nella natura – cena condivisa – proiezione filmati

Sabato:
7.30: risveglio con esercizi – colazione -
9.30 -15.00 camminata meditativa in natura e bagno di foresta – pranzo al sacco
15.00: rientro al casale, relax – camminata meditativa e bagno di foresta II parte
19.30: cena
22.00: passeggiata/meditazione  notturna.

Domenica
7.30: risveglio, esercizi di Qi Koung 
9.30: camminata “Genius Loci” il nuovo io selvatico – pranzo al sacco
14.00: rientro alla Casa, cerchio di condivisione finale
16.30: fine attività

 

Il corso si svolgerà con un numero minimo di 8 partecipanti e un numero massimo di 15.

Attrezzatura consigliata: abbigliamento per camminare e indumenti comodi adatti ad attività quali Danza Meditativa. Utile una coperta per gli esercizi mattutini.


Il docente

Italo Bertolasi, insegnante di WATSU, AICHI e S.G.M – Sensitive Gestalt Massage Ha studiato per vent’anni le culture sciamaniche himalayane, cinesi e giapponesi fotografando e scrivendo per i più importanti magazine europei. È ideatore del “Bagno di Foresta”, una pratica di “ecologia esperenziale” che ci rieduca a un contatto profondo e sensitivo con l’ “anima selvatica” dentro e fuori di noi - la natura selvaggia. Oggi é docente nell'istituto italiano di Ecopsicologia.  Ha perfezionato gli studi di Watsu in America – Harbin Hot Spring – e alle Isole Hawaii dove ha approfondito l’aspetto meditativo – Watsu del Cuore – e spirituale del Watsu. È insegnante di Ai Chi – Tai chi in Acqua - e di SGM – Sensitive Gestalt Massage. Oggi è promotore dell’associazione WATSU ITALIA. È presidente di Clown One Italia Onlus fondata da Ginevra Sanguigno e dal famoso medico clown Patch Adams, un’associazione che propone missioni nei paesi in guerra e in altri con emergenze umanitarie. Ha scritto numerosi libri, tra cui "Manuale dell'Armonia" Mondadori editore - manuale di Watsu - Woga e Aichi Red Ed. - Ecoterapia - Xenia ed. - Ambasciatori del Sorriso - Mondadori ed. Nell'Anima del Mondo - Urra Feltrinelli.

Logistica e costi

Il Corso si terrà presso la Casa del Movimento Lento, un antico casale situato lungo la Via Francigena piemontese a Roppolo, in provincia di Biella. La Casa dispone di un ampio giardino dove effettuare gli esercizi all’aria aperta, mentre basta uscire di casa per imboccare una delle numerose strade campestri che s’inoltrano per decine di chilometri tra le colline boscose del biellese.

Roppolo si trova a 100 km da Milano, 60 km da Torino. Per chi arriva in treno la stazione di Santhià si trova a 12 km di distanza, ed è disponibile un servizio taxi piuttosto economico verso Roppolo. Se invece preferite arrivare a piedi basta imboccare la Francigena contromano, da Santhià sono 3 ore di piacevole cammino, il modo ideale per entrare nel vivo del corso.

Se invece siete costretti ad arrivare in auto imboccate l’A4, uscita Santhià, quindi proseguite per il Lago di Viverone. Siamo a un’ora da Milano, 45 minuti da Torino.

Il corso è riservato ai soci del Movimento Lento. Chi non fosse socio avrà la possibilità di iscriversi prima del corso, pagando la quota di iscrizione di 15 Euro all'anno.

Il contributo richiesto per il corso è di 90 Euro per ogni socio partecipante.
Altre spese previste per vitto e alloggio: è possibile pernottare sia presso la Casa del Movimento Lento, sia in altre strutture di accoglienza convenzionate. Prezzo del posto letto nella Casa in camera tripla: 19 Euro/notte per persona (per chi usa il proprio sacco a pelo e asciugamani) o 23 Euro (comprese le lenzuola), colazione inclusa. Pranzi al sacco, il venerdì cena condivisa e il sabato cena in un ristorante convenzionato (prezzo indicativo 15 Euro).

Per informazioni sui prossimi corsi e prenotazioni: Segreteria organizzativa – 0161987866 - 3357979550 - casa@movimentolento.it 

LEGGI IL PROGRAMMA COMPLETO DEI NOSTRI SEMINARI !