CO02 - Da Roppolo a Sala Biellese

La seconda tappa percorre le boscose colline della Serra d’Ivrea, l’anfiteatro morenico più grande d’Europa. La prima sosta è presso il Ricetto di Viverone, l'antico borgo fortificato da cui si gode un bellissimo panorama sull'anfiteatro morenico di Ivrea e sul Lago di Viverone.
Dopo essere saliti al paesino di Zimone si visita il Monastero di Bose, sede della comunità fondata da Enzo Bianchi, l'antico Borgo di Magnano, con un altro Ricetto bel conservato, e da qui lungo sentieri nascosti nei boschi si giunge a Torrazzo. Giunti di fronte alla chiesa si imbocca la strada asfaltata per Sala Biellese e poco dopo si devia a destra su una strada asfaltata che prosegue su un sentiero. Si scende in una valletta e si risale dalla parte opposta, fino al Santuario della Santissima Annunziata. Qui si gira a destra sulla strada asfaltata per raggiungere il Campeggio Future is Nature, e più oltre il B&B Il Raglio. 

Nella stagione calda in questa tappa nei tratti nel bosco possono esserci molte zanzare, per cui vi raccomandiamo di portare con voi un repellente. 

Acqua e bar a Zimone, Magnano e Torrazzo.

Pernottamento a Sala Biellese, Camping Future is Nature

Ritorna alla pagina con tutte le tappe del Cammino


Partenza
Roppolo
Arrivo
Torrazzo
Lunghezza totale
17.4 km
loading